Nutrimento per l'anima: i consigli di Faith!

  • da vedere: "Mine Vaganti", di F.Ozpeteck, con R.Scamarcio, A.Preziosi - 2010
  • da ascoltare: "Romeo e Giulietta", Prokofiev
  • da leggere: "Cieli di Zafferano", L.Lokko

lunedì 12 marzo 2007

Occhi limpidi


Questa mattina mi sono affacciata al mio balcone, e ho respirato a fondo. Ho sentito la pace intorno a me, ho guardato il cielo. Ho sentito il tepore primaverile dell’aria, annusato quell’odore che si sente appena l’inverno inizia a scivolare via.
Ho chiuso gli occhi e ho sentito le mie braccia, le mie gambe, ogni parte di me. E mi sono sentita una ragazza fortunata. Ho capito quanto sia stata generosa la vita con me finora. Ho una bella famiglia, delle volte ci sono problemi, ma ci vogliamo bene e siamo uniti, sempre.
Ho degli amici veri, pochi ma sinceri.
Sono innamorata.
Sono nata dalla parte del mondo che mi permette di vivere in una casa bella e luminosa, di frequentare l’università, di andare in giro per strada forte della mia libertà. Sarei potuta diventare un medico, un avvocato, una cartomante, una barista. Ho la possibilità di scegliere cosa fare della mia vita. Poi tocca vedere se ci riuscirò, ma almeno ho la libertà di provarci. Ho sempre il frigo pieno, godo di ottima salute. E questa per me è pura e semplice fortuna, di cui ringraziare Dio o chi per lui ogni giorno. Non ho fatto niente per meritarmi questo, mi è capitato. E non posso più sopportare chi si sente l’ultimo sfigato della Terra solo perché ha avuto una grossa delusione d’amore, o cose simili.
Accetto che una persona soffra, anche se gli fa male l’unghia del pollicione del piede. Ho rispetto di ogni forma di sofferenza. Ma non tollero le persone che fanno a gara per vedere chi ha pianto più lacrime, come se crearsi un motivo di dolore renda una persona più in. Come se il bello&dannato fosse interessante davvero.
Basta!
Credo di essere cambiata in questi ultimi mesi.
Ho detto basta alle situazioni che non mi permettevano di andare avanti, ma di restare sempre ferma e ancorata come se avessi piedi di cemento. Basta a chi si nasconde sempre dietro un problema. Ho lavorato su me stessa per fregarmene se ci sono persone su cui ho puntato molto ma che mi hanno deluso troppe volte. E credo di esserci riuscita, almeno in parte. Prima facevo finta di fregarmene e soffrivo dentro. Adesso no. Adesso ho imparato ad accettare che non sono io che sono sbagliata. Sono loro a perdersi qualcosa, sempre occupate a guardare indietro, invece di curarsi le ferite ed andare avanti. Cazzo, abbiamo vent’anni.
Adesso ho voglia di vivere, sono piena di vita che vuole esprimersi. Voglio uscire e ridere, voglio guardare ai miei sogni senza paura di non esserne all’altezza. Voglio respirare questa primavera che nasce ora. Voglio imparare dalla mia cuginetta di 6 anni a guardare il mondo con quegli occhioni limpidi, come fa lei. Voglio lavare via tutta l’inadeguatezza che mi sono sempre sentita attaccata addosso, come una soffocante coperta.
Voglio essere felice di essere me. Voglio volermi bene.
Finalmente.

9 commenti:

Laura ha detto...

posso solo che darti ragione, e io, anche se a fatica, sto cercando di fare quello che hai fatto tu, andare avanti, sempre!

Hai ragione!

Buona Notte
Lalla

Fra ha detto...

Ottimi propositi, sicuramente, che dovrebbero diffondersi in ognuno.

juliette ha detto...

Che bel post...
Sono giunta alle stesse conclusioni qualche tempo fa. Anche se poi è difficile per una lunatica come me mantenere i propositi. Spero tu sia un po' più stabile :-)

Petite Kiki ha detto...

Mi hai commossa.
Perchè nelle tue parole ho rivisto una parte di me.
Quella me che c'era prima e che non c'è più da un pò di tempo.
Anch'io ho imparato e piano piano a mani nude scalo questa roccia che è la vita, sperando di arrivare in alto, sempre più in alto.
A volte uso dei guanti per proteggermi le mani dalla roccia ruvida, a volte sono cosciente che anche qualche pezzo di roccia vada affrontato, senza guanti. Perchè si sa, dopotutto la pelle si rimargina ed anche se qualche volta resta il segno di ciò che è stato, sarà proprio quel segno a ricordarci di metterci i guanti.
Volersi bene, accettarsi per ciò che siamo. Brava Faith.
Posso dire che anche se ci conosciamo da poco, sento di volerti bene?

Se posso, allora: Ti voglio bene.

Un abbraccio.

K.

Preso#Blu ha detto...

Grazie. Le tue parole mi hanno fatto sorridere. E al giorno d'oggi un sorriso è più importante di quanto possa sembrare.

Rain-Gioia ha detto...

Piccola che bello sentirti parlare cosi.
Ogni cambiamento prevede un sacrificio, una piccola perdita.
Si perde un pizzico di candore.
Ma non dimenticare mai che tu sei la prima cosa!
La cosa più bella che hai!non permettere mai che qualcuno ti faccia vagare nel buio, dimenticando i tuoi punti forti,i tuoi sentimenti e la tua gioia di crederci!
"Ci si spalma sopra un bel giretto di parole vuote ma doppiate...togli la ragione lasciami sognare,lasciami sognare in pace!"

Baciiii

Faith ha detto...

Per Laura: sono felice che anche tu stai finalmente affrontando questo percorso verso di te e verso tutte le cose belle della vita. Ce lo meritiamo no??
Ti abbbraccio!!!

Per Fra: un tempo propositi, ora piano piano sempre di più realtà. E' per questo che mi sento così bene! Spero duri!

Per juliette: benvenuta!!! Grazie del complimento. E sono certa che se ci credi davvero non farai fatica a sentirti bene. Questo non vuol dire che non ci siano gli scazzi eh!!! Però si fa il possibile per stare bene..
A presto!

Per kiki: non posso che essere d'accordo con te. E poi...c'è da chiedere?!? Puoi dirmi che mi vuoi bene, e non mi sembra strano...perchè anch'io già te ne voglio!!!
Un bacione!!

Per presoblu: già il tuo nick mi piace!! Benvenuto anche a te!!
Sono d'accordo sull'importanza di un "semplice" sorriso...sembra che ormai sia una cosa superata ma io non la penso così!

Per rain: tu, piccola mia, sai quanta sofferenza mi è costata arrivare fino a queste parole. Solo che a un certo punto ho deciso di farmi forte di quella sofferenza e cavarne un aiuto. Per ora va tutto bene...spero continui così!! Ti voglio tanto bene!

Un bacione a tutti...

Faith

Cavallopigro ha detto...

Grazie!
Nient'altro da dire,
solo grazie.

Faith ha detto...

Di niente...